Sottomondo 8.1.3

Alcune novità in arrivo!

1. Matrimoni

Il gioco supporta ora i matrimoni fra giocatori. Per sapere tutto leggete questa pagina.
Anche il matrimonio con la principessa Asia, uno dei modi per completare la Fase 1 del gioco, da oggi si esegue con lo stesso sistema.

2. Ronald più lucido

Fino a pochi giorni fa esisteva un difetto per cui Ronald, evidentemente in stato di confusione mentale, non accettava il denaro che gli davate. Anche questo è stato risolto.

Buon divertimento!

Sottomondo 8.1.2

Novità di questa versione:

1. Urla!
I mostri possono ora spaventare gli umani: urlando in faccia (attenzione: solo ad umani con esperienza < 10) li farete scappare nella direzione in cui siete rivolti. 2. Menu Contestuali
E’ più facile interagire con il vecchio Ronald e Rookie. Basta fare un clic sopra di loro per ottenere un menu di possibilità. Non funzionano dunque più i vecchi comandi “parlati” (dimmi 1 per fare questo, 2 per fare quest’altro…)

3. Juke Box

E’ stato reso funzionante il JukeBox presente nel bar.
Potete oggi inserire delle monete (comando [METTI]) e, tramite il menu contestuale, scegliere una canzone che verrà suonata in MP3 streaming (tecnologia flash) in tutto il castello.

Per sentire la musica occorre collegarsi al gioco con l’opzione Musica attivata, e aver cura di abilitare i pop-up per il sito del gioco, poichè la musica di sottofondo viene suonata appunto grazie a un piccolo pop-up che deve rimanere aperto.

Importante: Il Re/Regina in carica sono abilitati a prelevare l’incasso ottenuto dal Juke-Box.

Lo streaming avviene grazie alla nuova caratteristica del motore DimensioneX, che include il player Open Source XSPF Player.

Sono inoltre state aggiunte musiche medioevali royalty-free di Shane Turner.

Trovaoggetti di Sottomondo

Utenti della Google Toolbar!

icouwfind.gifEcco un nuovo ma utile gadget che vi aiuterà durante le vostre avventure in Sottomondo: il Trovaoggetti di Sottomondo!

Sfruttando la nuovissima caratteristica HOOKS del motore DimensioneX, questo pulsante vi permette di cercare un oggetto o una persona in tutta l’area del castello, persino senza essere connessi al gioco.

Installate questo pulsante sulla tua Google Toolbar icouwfind.gif cliccando qui.

PS. Se vi interessa studiare il sistema dei pulsanti Google Toolbar, il sorgente del nostro pulsante è questo:
/downloads/uwfinderit.xml
e per imparare a costruirne di simili dovete leggere questo: Google Toolbar API

Sottomondo 8.1.1

Alcune novità:

  • Incantesimo del teletrasporto: E’ in grado di teletrasportarvi anche nella camera da letto, eccetto quando il gioco si trova in fase 1
  • Simulazione del Regno: Potete ora dare a Morubar del denaro fino a che le finanze del regno raggiungono le 30 monete. Questo consente l’arrivo di nuovi popolani e vi permette di iniziare ad accumulare punti più in fretta. Ricordate che ottenete un avanzamento di massimo Forza o Esperienza ogni 1000 punti di Score.

Guerra delle Gilde (Sottomondo 8.1.0)

Sono lieto di presentarvi la nuova versione di Sottomondo con una importante novità:

La Guerra delle Gilde

Ringrazio Thunder, che ha il merito di aver lanciato l’idea.

Come funziona

  • Le gilde possono sfidarsi in guerre, che si configurano di fatto come Quest Personali ovvero come piccoli tornei personali
  • La gestione delle operazioni di guerra, come la consultazione dei risultati intermedi e finali, avviene nella Sala della Guerra, che si trova nel castello.
  • Al termine della guerra, il risultato viene memorizzato e rimane visibile in modo permanente. La gilda vincente potrà inoltre esigere un bottino di guerra, aumentando così la propria posizione di potere o economica all’interno del Regno.

Per fare una guerra

  • Il primo passo è dichiarare guerra a un’altra gilda. La dichiarazione di guerra la fa il capo gilda nella Sala della Guerra e l’intenzione di aprire un conflitto è subito visibile sia in quella sala sia nella Sala delle Gilde.
  • Se la gilda che è stata sfidata vuole accettare, il suo capo eseguirà la stessa operazione “Dichiara Guerra” alla gilda sfidante. Ciò vale come accettazione e la guerra ha allora inizio.
  • All’inizio della Guerra, la situazione reciproca viene registrata e la guerra viene elencata tra i conflitti aperti nella sala della Guerra. Viene visualizzata la data iniziale, la situazione vittorie iniziale e attuale (vittorie dell’una nei confronti dell’altra), più una data di termine, prima della quale il conflitto non si potrà risolvere
  • Ogni guerra può durare un minimo di 240 giornate nel gioco, pari a 10 giorni reali. Trascorso questo limite di tempo la guerra può terminare in qualunque momento, ma può anche protrarsi se le gilde in guerra lo vogliono.
  • Quando una gilda è impegnata in una guerra, nessuno può lasciare la gilda o iscriversi ad essa. La gilda inoltre non può essere sciolta, ma è comunque possibile espellere un membro (in caso si scopra, ed esempio, che è un traditore)
  • La guerra termina quando il capo di una delle due gilde contendenti dà il comando “Cessare le ostilità“. In quel preciso momento viene registrata la situazione in quel momento e il risultato viene scritto nella tabella delle Guerre terminate.
  • La guerra può terminare con un vincitore, ma anche chiudersi in parità: questo succede nel caso ci sia una differenza reciproca di meno di 100 vittorie. In quel caso il conflitto si risolve con un nulla di fatto per entrambi. E’ evidente che i capi gilda devono fare molta attenzione allo scadere dei 10 giorni perchè in una situazione di parità, l’avversario potrebbe totalizzare nuove vittorie e chiudere la partita subito dopo essersi portato in vantaggio. Questo aggiunge un pò di tensione e premia la gilda più “presente”

Limitazioni

Attualmente ci sono due limitazioni:

  1. I vice-capi gilda non sono abilitati a dichiarare guerra né a cessare le ostilità. E’ possibile che nel futuro questo limite venga rimosso
  2. Il gioco non stabilisce a priori quale debba essere il bottino di guerra per il vincitore. Di conseguenza, il bottino in palio deve essere concordato prima che il conflitto abbia inizio.
    Alla fine della guerra il bottino non viene automaticamente accreditato al vincitore, anche se in futuro questa caratteristica sarà realizzabile.
    Attualmente è necessario e obbligatorio che prima di inziare un conflitto, le gilde comunichino pubblicamente (o su Forum o a un Master) quale sia il bottino di guerra. Gli altri giocatori (nel caso del forum) o il Master si fanno garanti degli accordi presi e alla fine della guerra il perdente deve cedere ai vincitori il bottino di guerra concordato, eventualmente con l’aiuto di un master per gli spostamenti di massimo forza/esperienza o di armi personali.
    Se una gilda non rispetta gli accordi perderà credibilità e potrà essere esclusa dal sistema della Guerra Gilde per un periodo di tempo.